Le superstizioni da casinò

Le superstizioni da casinò

I giocatori d’azzardo sono famosi per mettere in atto dei rituali portafortuna. Ma da dove arrivano esattamente queste superstizioni? Quando si ha a che fare con pressione e incertezza, talvolta si ricorre a rituali e modi di fare diventati ormai abituali per avere un senso di controllo sugli avvenimenti.

La leggenda del basket Michael Jordan indossava sempre un paio di vecchi pantaloncini della sua università di North Carolina sotto la divisa da gioco dei Chicago Bulls affinché la fortuna gli arridesse. L’attore e regista John Wayne non poggiava mai il suo cappello da cowboy su un letto perché credeva che portasse sfortuna. Il cantante Axl Rose dei Guns N’ Roses rifiutava di esibirsi in città il cui nome iniziasse con “M” perché riteneva che fossero maledette.

Perciò non sorprende affatto che le superstizioni legate al gioco d’azzardo siano così popolari tra i giocatori di dadi, di slot machine o di poker. I critici ritengono che i giocatori superstiziosi subiscano una perdita della memoria selettiva, filtrando accuratamente le volte in cui ritengono che le loro credenze hanno portato a una perdita al gioco.

Alcune superstizioni sui casinò sono però legate a fatti reali, mentre altre sono pura fantasia. Ci sono giocatori che vivono della loro scaramanzia e altri che invece ritengono questi atteggiamenti una pura assurdità.

Diamo un’occhiata a qualche superstizione relativa al gioco d’azzardo che secondo le credenze popolari può portare buona o cattiva sorte.

Superstizioni sfortunate sui casinò

Dal momento che il ricordo della sconfitta dura più della gioia per una vittoria, i comportamenti e le situazioni che sono ritenuti sfortunati vengono evitati come la peste dai giocatori superstiziosi. Di seguito riportiamo alcuni dei casi più famosi:

1. I numeri 13 e 4

Nelle culture occidentali il numero 13 è notoriamente associato alla sfortuna, mentre altre culture hanno numeri sfortunati differenti. Ad esempio, in Cina il numero più sfortunato è il 4, perché la sua pronuncia ricorda la parola “morte”. Anche menzionare la parola “books” a un tavolo da casinò è visto di cattivo occhio per un motivo simile, visto che il suono pronunciato assomiglia molto alla parola “lose” (perdere).

Questo filone di pronunce e numeri, però, non è sempre sfortunato, perché la pronuncia del numero 8 in cinese assomiglia alla parola “prosperità” ed è uno dei numeri preferiti dai giocatori asiatici che credono alle superstizioni.

2. Incrociare le gambe

Puoi incrociare le dita per avere fortuna, ma non incrociare mai le gambe quando piazzi una scommessa perché viene ritenuto un gesto che allontana la buona sorte. Potrebbe apparire strano, ma molti credono a questa superstizione e non incrociano mai le gambe quando sono seduti ai tavoli da casinò.

3. Contare i soldi al tavolo

Un’altra popolare superstizione relativa al gioco d’azzardo prevede che non si debbano mai contare i propri soldi o fiches quando si gioca. Come canta Kenny Rogers in “The Gambler”: “non devi mai contare i tuoi soldi quando sei seduto al tavolo. Ci sarà tempo a sufficienza per farlo quando ti sarai alzato”. Questa superstizione trova effettivamente le sue origini da un comportamento da considerarsi ragionevole.

Contare i soldi al tavolo prima che la partita sia finita o anche immediatamente dopo è considerato di pessimo gusto. Non solo è indelicato nei confronti degli altri giocatori che magari sono stati sfortunati, ma fa parte anche di una credenza più ampia in cui l’orgoglio arriva prima di una rovinosa caduta.

Perciò è meglio aspettare di essere lontano dal casinò, possibilmente sulla via per casa (o nella camera dell’hotel) prima di contare il gruzzoletto ottenuto. In questo modo è molto più probabile conservare le proprie vincite!

4. Entrare dall’ingresso principale del casinò

Questa superstizione sui casinò sembra più irrazionale delle altre, ma ha comunque un seguito notevole. Alcuni giocatori credono che porti sfortuna entrare dall’ingresso principale del casinò, perché in tal modo si entra in contatto con le persone che vanno via (presumibilmente perché hanno perso) facendosi così contagiare dalla loro sfortuna.

In merito a questa superstizione sui casinò, c’è da riportare l’aneddoto relativo all’ingresso che precedentemente conduceva all’MGM Grand. L’entrata era infatti a forma di un’enorme bocca di leone ruggente. “Entrare nella bocca del leone” simboleggiava l’esser mangiati vivi ed era considerato di pessimo auspicio specialmente dai giocatori cinesi.

L’ingresso è stato sostituito nel 1998 e da quel momento nessuno giocatore ha dichiarato di essere stato mangiato vivo… per lo meno non da un leone. Se volete evitare di passare dall'ingresso, poi, potete sempre provare uno dei migliori casinò online, in modo da restare tranquillamente a casa!

5. Mani pruriginose

Hai mai avuto il prurito alle mani? In base alla provenienza geografica, ci sono delle superstizioni legate al gioco d’azzardo che credono che questo sia un segno di una vincita in arrivo, mentre altri ritengono che sia un segnale di cattiva sorte.

La credenza che le mani pruriginose siano foriere di fortuna affonda le sue radici nelle antiche suggestioni africane e dei nativi americani. Di contro, nei paesi dell’Europa orientale come la Bulgaria, avere le mani che prudono è sinonimo di sfortuna.

6. Utilizzare banconote da 50

Tutti noi abbiamo visto i film della mafia americana nel periodo in cui a Las Vegas comandava la criminalità organizzata e la leggenda vuole che i gangster infilassero una banconota da 50 dollari nella giacca delle vittime prima di seppellirle nel deserto del Nevada

.

Da quel momento una delle superstizioni più diffuse nei casinò, soprattutto tra i giocatori americani a Las Vegas, è che le banconote da 50$ siano considerate estremamente sfortunate. Questa credenza porta molti giocatori a rifiutare banconote di questo taglio al momento di essere pagati alle casse dei casinò.

7. Prestare soldi a un altro giocatore

Un’altra superstizione relativa al gioco d’azzardo è che prestare soldi a un altro giocatore porti sfortuna. Molti giocatori credono che prestare soldi a un altro scommettitore equivalga a un atto di fede, dando via denaro senza alcuna certezza di riaverlo.

Statisticamente, questa superstizione da casinò è basata sulla supposizione che prestare dei soldi a qualcun altro per scommettere aumenti il rischio di non rivedere mai più quel denaro. E ciò viene considerato senza dubbio una pratica sfortunata.

8. Fischiare durante il gioco

Fischiare mentre si gioca al casinò viene ritenuto un gesto che porta sfortuna. Questa superstizione trova le sue origini nell’antichità, quando ai marinai era fatto divieto di fischiare a bordo perché in questo modo incoraggiavano il vento a spirare più forte.

Oltre a essere una superstizione legata al gioco d’azzardo, si tratta anche di un gesto di scortesia nei confronti degli altri giocatori, perché fischiare al tavolo può essere estremamente fastidioso per chi è vicino.

Superstizioni fortunate sui casinò

I giocatori d’azzardo tengono a cuore tutto ciò che credono porti loro fortuna. Di seguito elenchiamo una serie delle più famose superstizioni sui casinò che si ritiene aiutino a realizzare delle vincite:

1. Soffiare sui dadi

Nel leggendario film Bulli e Pupi del 1955, Marlon Brando supplica la proverbiale Dea Bendata di non “girovagare per la sala e di non soffiare sui dadi di qualcun altro”. Sessant’anni dopo la credenza che soffiare sui dadi porti fortuna è diventata tanto radicata che non è insolito veder compiere questo gesto anche in un gioco da tavola come il Monopoli.

Come tante altre superstizioni sui casinò, anche questa ha una storia a cui si può credere o meno. La leggenda narra che alcuni giocatori disonesti ricoprissero un lato dei loro dadi con una sostanza appiccicosa che si attivava con l'umidità. Soffiare sui dadi prima del lancio avrebbe così assicurato che i dadi atterrassero come desiderato.

Ma dato l’elevato rischio che i dadi si attaccassero ad altri oggetti sul tavolo, questo trucco non è mai diventato molto popolare. Quindi non bisognerà tacciare di disonestà un giocatore d’azzardo dei giorni nostri che soffia sui suoi dadi, probabilmente si tratta solo di superstizione.

2. Indossare capi di colore rosso al casinò

Sebbene molti giocatori abbiamo i loro vestiti fortunati (Steve Dannenmann, secondo classificato alle World Series of Poker del 2005, indossò la stessa camicia e il medesimo cappello per tutti i sette giorni del torneo), questa superstizione legata al mondo del gioco d’azzardo ha una storia piuttosto lunga. Il colore rosso ha un ampio spettro di significati nella cultura cinese, dove rappresenta, tra le altre cose, ricchezza, fortuna e gioia.

Per questo motivo il rosso è il colore che si indossa in tante circostanze, specialmente in occasione delle feste. In un matrimonio cinese, ad esempio, tutto è rosso: dal vestito della sposa fino alle buste in cui vengono inseriti i soldi. Non deve sorprendere perciò che la fortuna associata al rosso abbia portato molti giocatori a indossare capi di questo colore per incrementare le possibilità di vincita.

Alcuni studi hanno dimostrato che statisticamente i giocatori d'azzardo tendono a scommettere sul rosso molto di più che sul nero quando giocano ai tavoli del casinò. Questo è probabilmente dovuto anche al pensiero comune che il rosso sia un colore fortunato. Molti pensano anche che l'oggetto rosso fortunato debba essere ricevuto in regalo, quindi potrebbe essere il momento di iniziare a dare alcuni suggerimenti ai tuoi cari sulla scelta del regalo da farti.

3. Oggetti fortunati

Molti credono che un oggetto o un’altra persona possano portare fortuna. Da capi d’abbigliamento a gioielli e anelli, i giocatori d’azzardo ritengono che oggetti che abbiano portato fortuna in precedenza debbano essere sempre presenti quando entrano in un casinò.

Oggetti popolari legati a queste superstizioni sono la zampa di coniglio, il ferro di cavallo e il quadrifoglio. Restando sempre in tema di oggetti fortunati relativi al mondo della natura, il dieci volte vincitore del braccialetto delle WSOP Johnny Chan portava con sé un’arancia a tutte le partite di poker a cui prendeva parte!

4. Stare seduti o alzati durante il gioco

Parecchi giocatori ritengono che la postura assunta mentre fanno una puntata debba essere mantenuta per tutta la durata della partita, perché cambiandola attirerebbero su di sé la cattiva sorte. Ad esempio, se sei in piedi mentre inserisci i gettoni nella slot machine, non dovresti mai sederti fino all’ultimo giro.

Oppure se sei seduto a un tavolo di Blackjack non dovresti mai alzarti fino al termine del gioco, nemmeno per stiracchiarti le gambe. Alcuni giocatori portano agli estremi questa superstizione e restano seduti o alzati per il tutto il tempo trascorso nel casinò. Perciò non dimenticare di indossare degli abiti comodi per una lunga nottata di gioco!

5. Dita incrociate e altri rituali

Molti giocatori d’azzardo hanno i loro rituali e routine per attirare la fortuna. Gran parte di queste vengono attuate quando si piazza una scommessa. Le più popolari sono le dita incrociate, toccare legno, ammucchiare le fiches in un determinato modo e chiamare a voce alta numeri o carte. Alcuni giocatori ritengono che baciare un compagno porti fortuna, perciò assicurati di portare la persona giusta con te quando vai al casinò.

6. Sfortunato in amore, fortunato al gioco

Alcuni dicono che questa superstizione legata al gioco d’azzardo sia un modo per lenire le ferite di un cuore spezzato, ma la storia del gioco è piena zeppa di casi in cui i vincitori siano stati fortunati sia al gioco che in amore. Il genio matematico Bill Benter è considerato il giocatore d’azzardo professionista più ricco al mondo, ma al contempo ha una vita privata felice con moglie e bambino.

Edward E. Thorp è stato l’ideatore della pratica del contare le carte e ha vinto milioni di dollari al gioco ed è stato felicemente sposato per 50 anni. Perciò se sei innamorato, non lasciare il tuo partner solo per avere fortuna al gioco!

Rituali e abitudini che vengono ritenuti portare fortuna variano molto in base a cultura, etnia ed età. Sebbene alcune superstizioni legate al mondo del gioco d’azzardo abbiano i loro buoni motivi per essere ritenute valide, la maggior parte è basata sul folklore che è però in grado di rendere il gioco certamente più divertente e coinvolgente.

A prescindere che tu indossi intimo di color rosso, porti in tasca un ferro di cavallo o avverta prurito alle mani, ricorda che si gioca per divertirsi e che non c’è alcuna prova provata che questi rituali siano un modo per vincere. Perciò rilassati sempre quando giochi dal vivo al casinò live, in tutta sicurezza e rimanendo nei limiti del tuo budget.

Siti di Casinò Online consigliati

shiled of trust Sicuro trusted partners Affidabile verified Verificato
alert Raccomandazione degli inserzionisti
Ogni giocatore online merita un posto sicuro e giusto in cui poter giocare. La nostra missione su Gambling.com è creare un ambiente online sicuro per i giocatori attraverso recensioni gratuite, imparziali e indipendenti delle migliori società di gioco online in Italia, in modo da poter offrire un gioco in sicurezza. Tutte le valutazioni e le recensioni sono realizzate, indipendentemente dall'operatore, dal nostro team di esperti di gioco e ogni azienda è pienamente autorizzata in Italia e può essere considerata attendibile per offrire un gioco leale. Accettiamo compensi dalle società pubblicizzate in questa pagina e questo potrebbe influire sul posizionamento del marchio. Pur non potendo analizzare tutti i siti sul mercato, ci sforziamo di aggiornare continuamente questo elenco in modo da segnalare i siti più recenti e le migliori offerte attualmente disponibili.
alert Raccomandazione degli inserzionisti
Ogni giocatore online merita un posto sicuro e giusto in cui poter giocare. La nostra missione su Gambling.com è creare un ambiente online sicuro per i giocatori attraverso recensioni gratuite, imparziali e indipendenti delle migliori società di gioco online in Italia, in modo da poter offrire un gioco in sicurezza. Tutte le valutazioni e le recensioni sono realizzate, indipendentemente dall'operatore, dal nostro team di esperti di gioco e ogni azienda è pienamente autorizzata in Italia e può essere considerata attendibile per offrire un gioco leale. Accettiamo compensi dalle società pubblicizzate in questa pagina e questo potrebbe influire sul posizionamento del marchio. Pur non potendo analizzare tutti i siti sul mercato, ci sforziamo di aggiornare continuamente questo elenco in modo da segnalare i siti più recenti e le migliori offerte attualmente disponibili.

Menù casinò

Ultimi articoli sui casinò

ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ: Le scommesse online sono illegali in alcune giurisdizioni. È tua responsabilità controllare le normative locali prima di giocare online. GDC Trading Ltd non si assume alcuna responsabilità per le tue azioni.
© 2011-2020 GDC Trading Limited. Tutti i diritti sono riservati. Gambling.com è un marchio registrato da GDC Trading Limited.
Termini e Condizioni  |   Privacy Policy

Asset 4 Android GET IT ON facebook Download_on_the_App_Store_Badge_US-UK_RGB_blk_4SVG_092917 twitter
×