Storia Coppa Italia

Storia Coppa Italia

 

Seconda competizione più importante nel sistema calcistico italiano, la Coppa Italia forse non gode alle nostre latitudini dello stesso prestigio che le coppe nazionali hanno in Francia o Inghilterra ma resta un trofeo ufficiale, che soprattutto nelle battute finali può salvare la stagione di una big delusa e ha alle spalle una storia lunga e prestigiosa.

 

Scopriamo insieme storia, regole e curiosità di questo torneo insieme a tutto quello che può servire per lasciare il segno nelle scommesse Coppa Italia.

 

 

100% di bonus di benvenuto, Fino a 300€ sulla prima ricarica

 

Le origini della Coppa Italia

Fu una rete dell'allora 17enne Virgilio Felice Levratto a decidere la finale della prima edizione della Coppa Italia nel 1922, una cannonata che squarciò la rete e valse al futuro campione il soprannome che lo avrebbe accompagnato per tutta la carriera: "lo Sfondareti".

Nonostante questo spettacolare aneddoto, tuttavia, la competizione - complici anche le assenze delle big e i numerosi ritiri in corso d'opera - non riscosse alcun interesse nel pubblico italiano e fu riproposta soltanto nel 1926 senza essere mai conclusa.

 

Le grandi squadre del calcio italiano lamentavano la mancanza di date libere, un problema che da allora ha sempre accompagnato la Coppa Italia: dopo 8 edizioni e una pausa lunga ben 15 anni, dal 1943 al 1958, il torneo è sempre andato regolarmente in scena fino ai giorni nostri ma ha sempre faticato a entrare nel cuore degli appassionati, nonostante i vertici abbiano più volte provato a cambiare formula e regolamento.

 

responsible

 

Il regolamento della Coppa Italia

Eliminazione diretta, fase a gironi eliminatoria, fase a gironi finale, finale secca o con la formula di andata e ritorno: sotto la voce "Storia Coppa Italia" troveremo tutte le formule che nel corso degli anni la FIGC ha adottato per assegnare il trofeo e "incastrarlo" nel calendario calcistico stagionale italiano.

 

L'ultima rivoluzione è arrivata nell'estate 2021 e oggi la manifestazione prevede la partecipazione di 44 squadre: le 20 di Serie A, le 20 di Serie B e 4 rappresentanti della Serie C che entrano in gioco in turni diversi a seconda dei piazzamenti ottenuti nella stagione precedente.

 

La formula è quella delle gare ad eliminazione diretta su partita secca tranne che in occasione delle semifinali, che si giocano in gare di andata e ritorno. La finale va in scena a Roma e chi vince il trofeo si qualifica per la fase a gironi della UEFA Europa League.

 

Proprio il regolamento e la scarsa considerazione che molti club hanno del torneo può essere interessante quando si parla di scommesse Coppa Italia: i risultati a sorpresa infatti non mancano mai, soprattutto prima degli ottavi di finale quando entrano in scena le big, e studiando il calendario è possibile intuire quando un club potrebbe lasciare spazio alle riserve per far rifiatare i titolari in vista di impegni ritenuti più importanti.

 

 

Bonus 5€ senza deposito

 

Tutti i numeri della Coppa Italia

Nonostante sia stata spesso considerata una competizione secondaria rispetto alla Serie A, basta scorrere rapidamente le info Coppa Italia per rendersi conto di come l'albo d'oro veda al comando le squadre storicamente più importanti del calcio italiano. La squadra che ha alzato il trofeo in più occasioni, ben 14, è infatti la Juventus che guida anche la classifica degli Scudetti vinti e che in ben 6 occasioni ha registrato il Double nazionale.

 

Di seguito altre statistiche interessanti sulla Coppa Italia:

 

  • Il record di vittorie consecutive appartiene alla Juventus, che ha sempre vinto dall'edizione 2014/2015 alla 2017/2018

  •  

  • Il record di partecipazioni spetta a sole quattro squadre, sempre presenti nelle 74 edizioni: Bologna, Inter, Juventus e Milan

  •  

  • Il Milan detiene il record di finali perse, ben 9 sulle 14 disputate: seguono Roma e Torino con 8

  •  

  • Il miglior marcatore di sempre della Coppa Italia è Alessandro Altobelli, 56 gol dal 1974 al 1990 con Brescia, Inter e Juventus

  •  

  • Gianluigi Buffon e Roberto Mancini sono i giocatori che hanno vinto più edizioni, ben 6

  •  

  • Roberto Mancini condivide anche il record di vittorie da allenatore (4) con Massimiliano Allegri e Sven-Göran Eriksson

  •  

  • Infine spetta ancora a Mancini il record di presenze nel trofeo, che lo ha visto scendere in campo 120 volte (33 i gol segnati)

 

Consigli Scommesse Coppa Italia

Le Scommesse Coppa Italia possono regalare grandi soddisfazioni agli appassionati di betting legato al calcio: soprattutto nei primi turni, quando si affrontano squadre con ben poche possibilità di lasciare il segno nella competizione, è possibile intercettare risultati sorprendenti studiando le probabili formazioni.

 

I tecnici infatti spesso approfittano del torneo per lasciare spazio alle cosiddette seconde linee, e soprattutto con la stagione appena iniziata e gli equilibri ancora da trovare non mancano le vittorie inaspettate.

 

Allo stesso tempo la sezione "Storia Coppa Italia" ci insegna che soprattutto negli ultimi anni quando la competizione entra nella fase cruciale i veri valori escono fuori e la percentuale di incertezza si assottiglia: a questo punto piazzare scommesse sul calcio a favore dei club di grande tradizione in questa competizione e magari ormai senza obiettivi reali in campionato può essere una buona idea, un discorso che in fin dei conti vale anche "a bocce ferme" nelle puntate antepost.

 

La coppa nazionale non avrà l'appeal della FA Cup, ma soprattutto per gli appassionati di betting calcistico resta una competizione da tenere sempre sott'occhio con attenzione.

 

 

5€ di bonus sul deposito + bonus fino a 100€

 

I Vincitori della Coppa Italia

Come abbiamo detto, la prima manifestazione del torneo nazionale si svolse nel 1922, ma da allora ci sono state lunghe pause e le edizioni effettivamente concluse sono state sinora solamente 55. Ecco l'albo d'oro dei vincitori Coppa Italia per numero di edizioni conquistate:

 

Vincente Coppa ItaliaEdizioni Conquistate
JUVENTUS14
ROMA9
INTER, LAZIO7
FIORENTINA, NAPOLI6
MILAN, TORINO5
SAMPDORIA4
PARMA3
BOLOGNA2
ATALANTA, GENOA, VADO, VENEZIA, VICENZA1

 

responsible

 

Curiosità sulla Coppa Italia

Di seguito altre curiosità estratte dalle info Coppa Italia:

 

✨ Dall'edizione 1958/1959 la squadra vincitrice può sfoggiare sulla maglia una coccarda tricolore in modo simile a chi vince lo Scudetto

 

✨ Tra le tradizionali big del calcio italiano l'ultimo club inserito in ordine cronologico tra i vincitori Coppa Italia è il Milan, che nell'edizione 1966/1967 conquistò il trofeo per la prima volta

 

✨ Nonostante siano ai primi due posti per edizioni vinte e finali disputate, Juventus e Roma non si sono mai affrontate tra loro all'ultimo atto

 

✨ Soltanto in tre occasioni la finale è stata un derby: Juventus-Torino nel 1937/1938, Milan-Inter nel 1976/1977, Lazio-Roma del 2012/2013

 

✨ Soltanto due squadre sono riuscite a vincere la Coppa Italia non militando in massima serie: il Vado nel 1922, ai tempi impegnato nel 2° livello regionale, e il Napoli che nel 1961/1962 giocava in Serie B

 

✨ Il risultato più roboante nella storia della manifestazione è Alessandria-AC Bologna 17-2, 2° turno dell'edizione (mai conclusa) 1926/1927

 

✨ Verona e Palermo hanno disputato ben 3 finali a testa senza mai alzare il trofeo

 

Siti di scommesse consigliati

shield of trust Sicuro trusted partners Affidabile star verified Verificato
Divulgazione Affiliati: A Gambling.com vogliamo essere certi che i giocatori siano sempre associati alle migliori offerte di casinò e scommesse. Per questa ragione, alcuni dei link ai siti consigliati, sono link di affiliazione. Questo significa che quando visiti un sito attraverso uno dei nostri link ed effettui un deposito, Gambling.com riceverà una commissione senza alcun costo aggiuntivo per te. A Gambling.com vogliamo essere certi che i giocatori siano sempre associati alle migliori offerte di casinò e scommesse. Per questa ragione, alcuni dei link ai siti consigliati, sono link di affiliazione. Vedi di più
  1. 100% di bonus di benvenuto, Fino a 300€ sulla prima ricarica
    Codice promo: 300BONUS

  2. Bonus fino a 20€ + 240€

  3. 10€ bonus deposito + 400€ di benvenuto
    Codice promo: ZITT400

  4. Fino a 15€ subito + 200€ + Migliori quote sulla serie A
    Codice promo: ITA215

  5. 5€ di bonus sul deposito + bonus fino a 100€

  6. Offerta di benvenuto: 5€ x ogni gol Azzuro + 5€ offerti

  7. Bonus 5€ senza deposito

  8. 10€ alla prima scommessa + 30 Free Spin

  9. Bonus 50% fino a 25€
    Codice promo: BENVENUTO50

  10. 30% fino a 30€ + 20 free spin
    Codice promo: BENVENUTOSI

Raccomandazione degli inserzionisti
Ogni giocatore online merita un posto sicuro e giusto in cui poter giocare. La nostra missione su Gambling.com è creare un ambiente online sicuro per i giocatori attraverso recensioni gratuite, imparziali e indipendenti delle migliori società di gioco online in Italia, in modo da poter offrire un gioco in sicurezza. Tutte le valutazioni e le recensioni sono realizzate, indipendentemente dall'operatore, dal nostro team di esperti di gioco e ogni azienda è pienamente autorizzata in Italia e può essere considerata attendibile per offrire un gioco leale. Accettiamo compensi dalle società pubblicizzate in questa pagina e questo potrebbe influire sul posizionamento del marchio. Pur non potendo analizzare tutti i siti sul mercato, ci sforziamo di aggiornare continuamente questo elenco in modo da segnalare i siti più recenti e le migliori offerte attualmente disponibili.
×