Chi vincerà la finale della Coppa Libertadores 2021?

Chi vincerà la finale della Coppa Libertadores 2021?

 

Andrà in scena sabato 27 novembre, alle ore 21 italiane, la finale della Coppa Libertadores 2021, la più importante manifestazione per club del Sudamerica arrivata alla sua 62ª edizione. Di fronte due tra i club brasiliani più amati e famosi al mondo, Flamengo e Palmeiras, vincitori della competizione rispettivamente nel 2019 e nel 2020. Entrambi sono in cerca del terzo successo nella storia, confermando così che il torneo è diventato ormai quasi esclusivamente appannaggio di un Brasile che, comunque vada, si porterà a casa il trofeo per l'8ª volta dal 2010.


Nonostante la distanza tecnica e finanziaria tra football sudamericano ed europeo, chi ama o sport e le scommesse sul calcio non potrà restare indifferente nei confronti dell'ultimo atto di una competizione affascinante e antica quasi quanto la Coppa dei Campioni. La partita tra Flamengo e Palmeiras si giocherà nella maestosa cornice dell'Estadio Centenario di Montevideo, teatro della prima edizione dei Mondiali.

 

100% di bonus di benvenuto, Fino a 300€ sulla prima ricarica

 

Flamengo favorito...

Secondo le indicazioni dei principali siti scommesse calcio è al Flamengo che spetta il ruolo di favorito. Superata la fase a gironi con qualche affanno di troppo, il Mengão ha sostituito il tecnico Rogerio Ceni con Renato Gaucho, ex stella del club e della Nazionale con una breve e deludente parentesi alla Roma.

 

L'allenatore ha trascinato la squadra fino alla finale superando senza problemi gli argentini del Defensa y Justicia, i paraguaiani dell'Olimpia Asunción e gli ecuadoregni del Barcelona de Guayaquil, stesi con un doppio 2-0 firmato interamente da Bruno Henrique.

 

L'attaccante classe 1990 non è l'unica stella offensiva a disposizione del "club più amato del Brasile": Renato può infatti contare anche su un'altra "meteora" della Serie A, Gabriel Barbosa, che con il ritorno in patria ha ritrovato la confidenza con il gol perduta nella deludente esperienza all'Inter. Dopo aver vinto la classifica marcatori nell'edizione 2019, Gabigol è quasi certo di ripetersi anche quest'anno dopo aver messo a segno la bellezza di 10 reti in 12 partite.

 

...ma attenzione al Palmeiras

Flamengo favorito, come dicevamo, ma anche il Palmeiras merita rispetto e considerazione. Campione in carica, il club fondato nel lontano 1914 dalla colonia italiana di San Paolo, e per questo noto inizialmente come Palestra Itália, è guidato dall'ottobre 2020 dal portoghese Abel Ferreira, che nel corso dell'ultimo anno ha plasmato una squadra solida e versatile, capace di cambiare più volte impostazione tattica anche a gara in corso e di valorizzare al meglio i numerosi talenti in rosa.

 

La stella del Verdão è senza dubbio Rony, attaccante tascabile che a 26 anni si sta finalmente consacrando dopo aver cercato fortuna persino nel campionato giapponese con l'Albirex Niigata. Già determinante nella vittoriosa edizione 2020 con 5 gol e 8 assist - compreso quello per il gol di Breno Lopes che ha deciso la finale vinta con il Santos - "R7" quest'anno ha messo a referto 6 reti, frutto di tre doppiette nella fase a gironi, lasciando poi la scena ai compagni. In finale però potrebbe tornare a fare la differenza, supportato da talenti come Dudu e Gabriel Menino, classe 2000 medaglia d'oro olimpica a Tokyo e già convocato da Tite nella Seleção.

 

30% fino a 30€ + 20 free spin

 

Libertadores 2021, uno scontro tra filosofie

La finale della Coppa Libertadores 2021 sarà una gara tutta da seguire, in TV o sui siti scommesse streaming. Renato Gaucho sogna il 3° trionfo in carriera dopo i 2 successi ottenuti con il Grêmio prima da giocatore e poi da allenatore; Abel Ferreira sogna la doppietta mai riuscita prima ad alcun allenatore europeo. Prepariamoci a un vero e proprio scontro tra filosofie calcistiche: lo stile offensivo del Flamengo si confronterà con quello più attendista del Palmeiras in 90 minuti - più eventuali supplementari - di fuoco, che determineranno chi siederà sul trono del Sudamerica. Chi avrà la meglio?

 

×