L’Italia a caccia della Coppa Davis

L’Italia a caccia della Coppa Davis

 

A distanza di due anni torna la Coppa Davis, che nel 2020 non fu disputata per pandemia. Tra le nazioni presenti al taglio del nastro previsto per il 25 novembre ci sarà l’Italia, che parte con grandi speranze. Gli azzurri potranno contare anche sul supporto del pubblico di casa, visto che quanto meno per tutto il girone di qualificazione giocheranno a Torino, città che ha già ospitato le recenti ATP Finals.

 

L’Italia è tra le squadre favorite al successo finale, nonostante l’assenza di Matteo Berrettini. Negli ultimi anni la squadra ora capitanata da Filippo Volandri non era mai stata tanto competitiva e può puntare a riportare l’insalatiera in Italia a distanza di 45 anni. La Coppa Davis richiama anche l’attenzione degli appassionati di scommesse sul tennis, dal momento che si tratta di una delle principali manifestazioni del mondo in questa disciplina sportiva.


100% di bonus di benvenuto, Fino a 300€ sulla prima ricarica


Regolamento della Coppa Davis

Questa del 2021 sarà la seconda edizione con il nuovo format, che ha completamente rivoluzionato la Coppa Davis. Il cambiamento è stato dettato prettamente da motivi economici e televisivi. Il torneo si disputa in un lasso ristretto di tempo (dal 25 novembre al 5 dicembre), prevede una fase a gironi, che qualifica le sei prime di ciascun gruppo più le migliori due seconde, e poi l’inizio delle gare a eliminazione diretta. Tutte le partite si giocano al meglio dei tre set.

 

  • 25-27 novembre: Fase a gironi
  • 29 novembre-2 dicembre: Quarti di finale
  • 3-4 dicembre: Semifinali
  • 5 dicembre: Finale

I sei gironi della Coppa Davis

L’edizione del 2021 prevede la presenza di sei raggruppamenti, ognuno composto da tre squadre. La fase a gironi verrà disputata in tre città. I Gruppi A e B giocheranno a Madrid, i Gruppi D ed E saranno di casa a Torino e quelli C ed F a Innsbruck.

 

L’Italia è stata inserita nel Gruppo E assieme a Stati Uniti e Colombia. Gli azzurri dovranno fare attenzione soprattutto agli americani, che, nonostante l’assenza di Taylor Fritz, possono vantare ottimi elementi come Tiafoe, Opelka e il doppista Ram. Se Sinner e compagni dovessero superare il turno da primi della classe, nei quarti affronterebbero la vincitrice del Gruppo D.

 

Gironi Coppa DavisSquadre Partecipanti
Gruppo ASpagna, Russia, Ecuador
Gruppo B Canada, Kazakistan, Svezia
Gruppo CFrancia, Regno Unito, Repubblica Ceca
Gruppo DCroazia, Australia, Ungheria
Gruppo EItalia, Stati Uniti, Colombia
Gruppo FSerbia, Germania, Austria

La squadra italiana e i forfait

Come già detto in precedenza, si tratta di una delle spedizioni con le maggiori aspettative per l’Italia. Il tutto in assenza del numero 1 del tennis italiano, ossia l’infortunato Matteo Berrettini, e questo fa capire bene quanto sia diventata competitiva la racchetta azzurra.

 

Ci sarà l’esordio in nazionale di Jannik Sinner, a cui faranno compagnia in singolare Lorenzo Sonego e Fabio Fognini. Prima convocazione anche per il giovane Lorenzo Musetti, che però difficilmente scenderà in campo. In doppio potrebbe svolgere un ruolo fondamentale Simone Bolelli, veterano ed esperto di questa disciplina.

 

L’edizione attuale della Coppa Davis verrà condizionata inevitabilmente dalle tante assenze di campioni. In primis Rafael Nadal, che due anni fa portò al trionfo la Spagna, e Roger Federer, entrambi alle prese con infortuni. Non ci sarà nemmeno il fresco vincitore delle ATP Finals, Alexander Zverev, che ha preferito prendersi una pausa. KO anche il greco Tsitsipas.


10€ bonus deposito + 400€ di benvenuto


Le quote della Coppa Davis

Le quote per la Davis Cup 2021 parlano chiaro: la Russia è la strafavorita della vigilia. Difficile non essere d’accordo con i bookmaker online quando in squadra si può contare su Medvedev, Rublev e Karatsev. Alle loro spalle un bel terzetto compatto con l’Italia, la Serbia di Djokovic e la Spagna.

 

SQUADRASNAIBWINEUROBET
RUSSIA2,503,752,75
ITALIA5,008,005,00
SERBIA6,506,006,00
SPAGNA6,506,006,00
CANADA10,0041,008,00
CROAZIA10,0017,0021,00
FRANCIA15,0021,0021,00

Fino a 15€ subito + 200€ + Migliori quote sulla serie A


Dove vedere la Coppa Davis

I diritti televisivi per il territorio italiano della Coppa Davis appartengono a SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre) e Sky (su satellite e canale 221 del dt). Gli appassionati di tennis e di scommesse avranno così la ghiotta occasione di assistere alle partite anche in chiaro, senza essere costretti a pagare nessun abbonamento.


×