Mondiale F1 in bilico: chi vincerà il GP d'Arabia?

Mondiale F1 in bilico: chi vincerà il GP d'Arabia?

 

Nel weekend compreso tra venerdì 3 e domenica 5 dicembre il circus della Formula 1 farà tappa a Gedda, pronto a misurarsi con il nuovissimo circuito cittadino che ospiterà la prima edizione del Gran Premio di Arabia Saudita, penultima tappa di un mondiale che negli ultimi anni non era mai stato così incerto a questo punto della stagione.

 

C'è tantissimo in gioco in questo weekend: Mercedes e Red Bull si sfidano sia per il campionato costruttori che per quello piloti, con il duello tra Hamilton e Verstappen che sembrava ormai essersi chiuso in favore di quest'ultimo e che invece il 7 volte campione del mondo è riuscito incredibilmente a riaprire. Per questo motivo il mondo delle scommesse Formula 1 è in fibrillazione.

 

Alla doppietta USA-Messico realizzata dall'olandese, infatti, l'inglese ha risposto con il doppio successo in Brasile e Qatar, che lo ha riportato a -8 in classifica e rimandato tutto agli ultimi due appuntamenti in calendario.

 

Bonus 50% fino a 25€

 

Un circuito velocissimo

Il penultimo round del duello che ha infiammato la stagione si svolgerà in un circuito inedito, non permanente e destinato ad essere accantonato al termine della prossima stagione, quando sarà completato l'autodromo di Qiddiya che dal 2023 ospiterà il GP d'Arabia Saudita. Progettato dal noto ingegnere tedesco - ed ex pilota - Hermann Tilke, il tracciato si presenta come uno dei più veloci del Mondiale, con una velocità media stimata di 258,2 km/h inferiore soltanto a Monza, e come il secondo più lungo dopo Spa-Francorshamps con i suoi 6.174 metri a giro.

 

Il Jeddah Corniche Circuit si distingue anche per il gran numero di curve presenti, il più alto tra i tracciati in calendario: sono ben 27 - 11 a destra e 16 a sinistra - quelle che i piloti dovranno affrontare nel corso dei 50 giri previsti. Come provato nelle simulazioni questo non dovrebbe comunque incidere sulla velocità di una pista che per caratteristiche sembra sorridere ancora alla Mercedes di Lewis Hamilton.

 

Favorita la Mercedes

Secondo bookmaker ed esperti, tra cui lo stesso Hermann Tilke, l'altissima velocità del tracciato dovrebbe favorire la macchina del campione in carica, che in Brasile ha fatto sfoggio di potenza con un motore che anche in questo caso potrebbe fare la differenza con Verstappen. Secondo i pronostici la vittoria sarà comunque un affare privato tra i due protagonisti, con le seconde guide Valteri Bottas e Sergio Perez alle spalle - in ballo c'è anche il campionato costruttori - mentre vengono più o meno escluse eventuali sorprese.

 

Dopo aver sofferto l'ascesa di Max Verstappen e aver rischiato soprattutto nella parte centrale della stagione di essere definitivamente distanziato, Hamilton si è fatto nuovamente sotto e a Gedda ha tutta l'intenzione di rimandare i discorsi relativi alla vittoria del Mondiale piloti all'ultima gara, in programma 7 giorni più tardi, il 12 dicembre, ad Abu Dhabi. Per la Mercedes e la sua stella, però, sarà assolutamente vietato sbagliare: un solo errore, una lieve distrazione o un guaio al motore, e tutto potrebbe essere davvero finito.

 

Fino a 15€ subito + 200€ + Migliori quote sulla serie A

 

Hamilton-Verstappen: chi vincerà?

Diverse combinazioni potrebbero assegnare il titolo a Verstappen già questa domenica: tra queste vittoria+giro veloce con Hamilton al massimo 6°, vittoria con il rivale dal 7° posto in giù, addirittura il 2° posto con l'inglese fuori dalla zona punti. Difficile comunque che queste possano accadere, molto più probabile che tutto si deciderà all'ultima gara.

 

Il primo Gran Premio d'Arabia Saudita sarà comunque a suo modo decisivo, perché metterà di fronte ancora una volta i due migliori piloti in circolazione, chiamati al penultimo round di una battaglia che ha infiammato il circus come non accadeva da tempo, in un circuito inedito e velocissimo che potrebbe regalare sorprese dopo ogni curva. Gli ingredienti per una gara da non perdere, da seguire anche in diretta sui siti scommesse live, ci sono davvero tutti.

 

×