Riparte il tennis con l’ATP Cup

Riparte il tennis con l’ATP Cup

 

Il 2021 del tennis ha fatto calare il sipario a Torino con il successo di Zverev alle ATP Finals. Il 2022 della racchetta ricomincia dall’ATP Cup, competizione a squadre che racchiude il meglio del circuito e che idealmente serve anche come preparazione all’oramai imminente Australian Open, il primo Slam dell'anno.

 

Si gioca a Sydney nelle due arene Ken Rosewell e Qudos Bank. È la terza edizione di un torneo ancora giovane ma dal grande significato sportivo e patriottico, con la Russia che arriva da campione in carica dopo aver battuto un anno fa l’Italia in finale. Il programma prevede che le gare si disputino dal 1° al 9 gennaio e ogni sfida tra le nazioni vedrà scendere in campo due singolari e un doppio.

 

 

Bonus fino a 20€ + 240€

 

Tante assenze tra i big

Sono 16 i Paesi che prenderanno parte all’edizione 2022 dell’ATP Cup. Le squadre sono state divise in 4 gironi composti da altrettanto compagini e le vincitrici di ogni raggruppamento raggiungeranno la semifinale. L’Italia è stata sorteggiata nel Gruppo B assieme alla Russia, ai padroni di casa dell’Australia e alla Francia. Un buon motivo per tifare la nostra nazionale anche per gli appassionati di scommesse sul tennis. Di seguito i gironi:

 

Gruppo AGruppo BGruppo CGruppo D
SerbiaRussiaGermaniaGrecia
NorvegiaFranciaCanadaPolonia
CileItaliaUSAArgentina
SpagnaAustraliaRegno UnitoGeorgia

 

Inutile negare che sull’ATP Cup aleggi purtroppo lo spettro del Covid e delle assenze di alcuni dei principali tennisti. Djokovic, Nadal e Federer non ci saranno per problemi fisici e limitazioni al momento imposte dall’Australia per i non vaccinati. Rublev, Shapovalov e il capitano della Spagna, Gimeno Traver, hanno contratto il virus. Ciononostante, ci saranno 7 dei primi top 10 al mondo a impreziosire un torneo che non ha mai lesinato partite di gran livello.


 

10€ bonus deposito + 400€ di benvenuto

 

Berrettini e Sinner “portabandiera”

L’Italia sulla carta è tra le favorite alla vittoria finale. Gli azzurri proporranno due top 10 nei singolari. Quel Matteo Berrettini che torna in campo dopo l’infortunio patito alle ATP Finals e Jannik Sinner che proprio a Torino è riuscito ad acciuffare sul fil di lana il 10° posto in classifica. Nessuna altra squadra può contare su due top 10, sebbene la Russia di Medvedev, la Germania di Zverev, il Regno Unito e anche il Canada, se dovesse recuperare Shapovalov, siano avversari da tenere d’occhio.

 

L’esordio dell’Italia è previsto per la mattinata del 2 gennaio contro l’Australia. Sinner aprirà le danze contro Duckworth, numero 49 al mondo e che ha dato segnali di grande ripresa sul finire del 2021, mentre Berrettini affronterà Alex De Minaur, numero 34 in classifica e che deve dare voltare pagina dopo un’annata per nulla brillante.

 

Entrambi gli azzurri partono nettamente favoriti secondo i migliori siti scommesse, anche se va considerato che si tratta dei primi match ufficiali dopo una sosta durata più di un mese e quindi le sorprese potrebbero essere all’ordine del giorno. In generale è l’Italia a essere data come favorita per la vittoria finale a quota 3.0, di poco davanti alla Germania e poi Stati Uniti, Spagna e Canada a seguire.

 

 

5€ di bonus sul deposito + bonus fino a 100€

 

Dove vedere l’ATP Cup in tv e streaming

Gli appassionati di tennis potranno seguire l’ATP Cup in tv su SuperTennis, che trasmetterà in chiaro sul canale 64 del digitale terrestre, e a pagamento su Sky Sport Tennis. In streaming ci sarà la possibilità di seguire gratis l’evento su supertennis.tv e a pagamento su SkyGo e SuperTenniX.

 

×